Rubriche - Il calcio nel sedere

 

Spulciando tra i verbali dei magistrati sono stati trovati e divulgati i contenuti di alcune intercettazioni relative al campionato scorso che vedono coinvolto il Cesena.

Tutto nasce da un errore dei designatori che, cercando sulla rubrica del cellulare il numero di telefono di Luciano Moggi, schiacciano il tasto successivo chiamando inavvertitamente Luciano Poggi.

Bergamo: Ciao Luciano, sono Bergamo, tutto bene ?

Poggi: Sì, tutto bene, c’è anche Pairetto con te ?

Bergamo: Certo, lo sai che noi viaggiamo in coppia. Ma hai uno strano accento oggi…….

Poggi: Allora potreste venire ospiti de “Il bianco e il nero” ?

Bergamo: Ospiti del bianconero ? Più che ospiti ormai facciamo parte integrante del bianconero.

Poggi: Ah, grazie! Non lo sapevo che lo seguivate così assiduamente.

Bergamo: Lo sai che ti abbiamo sempre nel cuore (e nel portafoglio). Tu e la tua squadra !!

Poggi: Grazie, so di poter contare su di voi.

Bergamo: Certo, vuoi scherzare ??!! Anzi hai già preparato la griglia per domenica ?

Poggi: Domenica ? Mi sa che ho la comunione di una mia cuginetta, ma vedrò di liberarmi perché so distinguere le cose che contano !! Eh, eh…..

Bergamo: Allora che ci mettiamo in griglia domenica ?

Poggi: Beh, per cominciare, direi una bella fiorentina.

Bergamo: Anch’io ci avevo pensato.

Poggi: La preferisci al sangue o ben cotta ?

Bergamo: Ah, ah. Ce metto Trefoloni.

Poggi: Ah, ti piace coi funghi. Con quei bei fungoni trifolati.

Bergamo: Ma tu che arbitro vuoi per domenica ?

Poggi: Domenica ??!! Ma domenica mangiamo, l’abbiamo detto adesso. Ci mangiamo la fiorentina.

Bergamo: Ok, la Fiorentina è sistemata. Ma per la tua squadra, chi ti devo mandare di arbitro ?

Poggi: Un bell’arbitro per il Cesena !

Bergamo: Il Cesena che c’entra ? Ah, beh,…. domenica gioca con l’Arezzo. Partita importante per l’Arezzo………

Poggi: Appunto, ci giochiamo la salvezza, dobbiamo vincere……

Bergamo: Va beh, se lo dici te, vuoi Gabriele ?

Poggi: E’ già stato da noi, negli anni ’80.

Bergamo: Forse ti sbagli di qualche anno…..

Poggi: Boh, può darsi……..

Bergamo:Vuoi De Santis ? No, lui è meglio di no, non vuole andare in B.

Poggi: Guarda, ci penso un attimo e poi ti mando un fax. Sì, sì, ti mando un bel fax dattilo..(colpo di tosse)..scritto. Per Cesena-Arezzo. E’ una partita importante. Ci si gioca la salvezza.

Bergamo: Ah, ho capito Luciano.

Dopo Cesena-Arezzo 0-1 con l’arbitraggio pessimo di Dattilo è Poggi a telefonare a Bergamo per lamentarsi del direttore di gara.

Poggi: Pronto Bergamo, sono Luciano !

Bergamo: Ah, bene, m’aspettavo la tua chiamata. Hai visto che bel lavoretto ?

Poggi: Ma cosa dici ! Bell’amico che sei. Io ti invito a mandarci un arbitro buono e tu mi mandi Dattilo.

Bergamo: Scusa, non l’avevi chiesto tu ?

Poggi: Io ? Ma se t’ho mandato un fax…

Bergamo: E chi ci guarda ai fax ??!! Al telefono m’hai detto dattiloscritto, più chiaro di così. Hai fatto anche il colpo di tosse dopo Dattilo.

Poggi: Ma cos’hai capito !? Io ti ho mandato un fax. C’ho scritto che volevo Paparesta.

Bergamo: No, Paparesta non te lo potevo mandare. Dopo quello che è successo……..Proprio te mi tiri fuori Paparesta.

Poggi: Perché, che c’ha di male ?

Bergamo: E’ bravo, lo so, ma io pensavo che tu non lo volessi. E poi ti ho dato Dattilo. Non hai visto che bel lavoretto ?

Poggi: Ha fischiato a senso unico !!

Bergamo: Non lo vedi, che io ti penso sempre…….

Poggi: Forse pensavi alla fiorentina.

Bergamo: Pensavo anche alla Fiorentina, ovvio.

Poggi: Va bene la fiorentina ma almeno ascoltami quando ti dico una cosa.

Bergamo: Senti, sto facendo tante cose per te. La Juve va alla grande………

Poggi: La Juve vola ma Dattilo a me non è piaciuto.

Bergamo: E che doveva fare di più ? Espellere tutti gli avversari ?

Poggi: Ma il gol di Piccoli era buono !

Bergamo: Appunto……….

Poggi: Anche quello di Ficagna !

Bergamo: Ma Dattilo quando fa una cosa, la fa alla grande……

Poggi: Mi sembra che abbia esagerato.

Bergamo: In effetti posso anche darti ragione. Un arbitro più esperto si sarebbe comportato diversamente.

Poggi: Va beh, è andata così….. E come rimaniamo d’accordo per la fiorentina ?

Bergamo: Ci pensa Mazzini. E’ di Firenze e conosce bene l’ambiente.

Poggi: Allora andrà alla macelleria di fiducia.

Bergamo: Logico…..

Poggi: Allora domenica prossima appuntamento a casa mia

Bergamo: Dopo le partite saremo lì !

Poggi: Ah dimenticavo. Il vino chi lo porta ?

Bergamo: Biscardi, come sempre !!!!
 
A cura di - ZORRO -